Nurban.me

Nurban.me

SCARICARE BATTERIA VESPA PX

Posted on Author Dugar Posted in Musica


    mi scarica la batteria nonostante sia nuove e faccia 50 km di paullese a manetta! Ho il px my e mi son stufato di spender soldi in batterie come se fosse i cavi dalla batteria, posiziona il tester sui due cavi staccati e accendi la vespa. nurban.me › Tecnica › Officina Largeframe. Quando nel comprai la mia vespa PX cat, la batteria cera e penso che tu usi il clacson talmente tanto da scaricare la batteria, no? Batteria scarica??? da canapole il 03 Gen, Se invece il tester non si muove e la Vespa non carica la batteria il difetto in genere è il regolatore di.

    Nome: batteria vespa px
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file: 70.18 Megabytes

    Probabilmente si è scaricata la batteria. Gli attrezzi che occorrono sono: un cacciavite con la punta a croce, uno con la punta a taglio, una chiave del 10 ed un carica batterie 12 volt.

    La seconda cosa da fare è individuare la posizione della batteria: in genere si trova o sotto la sella, o nel bauletto sotto il manubrio protetta da un coperchio di plastica. Rimuovete questo coperchio che di solito è fissato con una vite e magari utilizzatelo come contenitore per riporvi tutte le viti e i bulloni che toglierete.

    Svitati i bulloni dei poli staccate dalla batteria anche il tubetto trasparente di sfiato che generalmente si trova a lato della batteria. Trascorso questo tempo togliete dalla corrente il carica batterie e solo dopo rimuovete i morsetti.

    Occorre ora verificare il livello del liquido della batteria.

    Probabilmente si è scaricata la batteria. Gli attrezzi che occorrono sono: un cacciavite con la punta a croce, uno con la punta a taglio, una chiave del 10 ed un carica batterie 12 volt.

    La seconda cosa da fare è individuare la posizione della batteria: in genere si trova o sotto la sella, o nel bauletto sotto il manubrio protetta da un coperchio di plastica. Rimuovete questo coperchio che di solito è fissato con una vite e magari utilizzatelo come contenitore per riporvi tutte le viti e i bulloni che toglierete. Secondo giro al concessionario, e ancora dicono di averla caricata, controllata, non possono sostituire una batteria funzionante.

    Io ero dubbioso, infatti, tempo dieci giorni, me la sono trovata ancora a terra. Stavolta gliel'ho lasciata dicendo chiaramente che potevano tenerla quanto volevano, ma avrebbero dovuto ridarmela funzionante una volta per tutte.

    Oggi mi hanno chiamato per dirmi che stavano sostituendo la batteria, ma il problema era che se non la usavo tutti i giorni, secondo loro si sarebbe continuamente scaricata, dicendomi che quando sapevo di non usarla per più di un giorno avrei dovuto attaccarla a un caricabatterie per mantenere la carica. A me è sembrata un'assurdità, parliamo di una moto nuova che si scarica se non viene utilizzata per qualche giorno.

    Manutenzione, scariche prolungate, solfatazione e non per ultima la qualità giocano ruoli importanti, comprare una batteria di marca non è una garanzia assoluta. Poi ciascuno dei suoi soldi ne fa quello che gli pare, la mia è una opzione in più, non un consiglio o una raccomandazione.

    E' un argomento trattato in maniera vasta, esaustiva e persino noiosa su millanta forum, da sempre c'è chi compra batterie da poco e chi da molto, ciascuno con le sue giuste motivazioni.

    E' palese che spendendo di più hai maggior sicurezza di durata, ma dato che si tratta di spendere cifre doppie o triple il dubbio rimane. Non esiterei a spendere molto di più per la sicurezza, ma per un accumulatore Esiste sempre e la sottolineo, l'opzione litio.


    Ultimi articoli