Nurban.me

Nurban.me

E RICARICA CARBO BODYBUILDING SCARICARE


    Contents
  1. Preparazione Gara Body Building: l’Uso del Sale | È una Buona Pratica?
  2. Gestione e rimedi alla ritenzione ritenzione idrica 2/2
  3. SCARICA E RICARICA
  4. La Carb Cycling e come applicarla

Nei giorni di scarica ci saranno pochi carboidrati nell'alimentazione, mentre nei Schede allenamento per Bodybuilding, Fitness e Combattimento a partire Definizione Muscolare con La Scarica e Ricarica Dei Carboidrati. cool2: A PARTIRE DA 9 GIORNI PRIMA DELLA COMPETIZIONE SI ALLENANO TRE GRUPPI MUSCOLARI AL GIORNO E SI EFFETTUANO. nurban.me › ARTICOLI › Alimentazione. L'atleta segue per 3 giorni una dieta quasi priva di carboidrati e ricca di proteine, come è bene comportarsi per la ricarica nel contesto del bodybuilding. Per quanto riguarda l'allenamento, nei tre giorni di “scarica” occorre.

Nome: e ricarica carbo bodybuilding
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file: 33.72 MB

La scarica e ricarica della settimana pre contest La scarica e ricarica di carboidrati è una tecnica usata per perdere liquidi sotto la pelle per avere un aspetto più duro e compatto. Scaricare e caricare su di un corpo già definito in genere conduce ad un fisico scolpito.

I culturisti di dimensioni maggiori hanno bisogno di più tempo per perdere massa e quindi più tempo per aggiungere i carboidrati persi nella fase di ricarica.

Tre giorni di scarico con tre giorni di carico è solitamente la scelta migliore. I culturisti più piccoli e la maggior parte delle donne, possono scaricare per un tempo più breve, più come 1 o 2 giorni con 1 o 2 giorni di carico. Scaricare non significa distruggere! Molti culturisti riducono la loro assunzione di carboidrati a zero.

Le patate hanno un basso indice glicemico. Carboidrati con un alto indice glicemico rilasciano una maggiore quantità di insulina rispetto ad una pari quantità di carboidrati a basso indice glicemico ed i carboidrati ad alto indice glicemico in virtù del loro maggiore rilascio di insulina possono aumentare i livelli di aldosterone nel corpo.

Mangiare troppi carboidrati sfoca completamente la definizione, anche se la vostro massa grassa è bassa. Il sodio è un minerale importante che in realtà aiuta a migliorare la formazione di glicogeno muscolare e, in misura minore, è coinvolto nella sintesi delle proteine.

Durante la bassa stagione, quando cerchi di crescere, è un errore totale seguire una dieta di sodio zero. Il sodio aiuta anche la sintesi proteica. Fonti di sodio per la bassa stagione, per la massa nel bodybuilding includono formaggio senza grassi, fiocchi di latte senza grassi, spezie, ketchup, salsa di pomodoro, senape, maionese senza grassi, salsa di soia e pane.

Il sodio provoca ritenzione idrica e offusca la definizione.

Io uso le spezie, salsa di pomodoro, salsa, pane senza grassi e altri cibo che contengono una moderata quantità di sale. Il caffè agisce come un diuretico, liberando il corpo di ancora più acqua.

Preparazione Gara Body Building: l’Uso del Sale | È una Buona Pratica?

Conosco alcuni culturisti che hanno un bicchiere o due la sera prima della competizione. Le saune sono utili. Basta rimanere fino a quando si inizia a sudare e non di più. Eseguire 1 set da 12 a 15 ripetizioni per ogni parte del corpo con pesi leggeri, è efficace per la stimolazione di enzimi che formano il glicogeno.

Scegli un esercizio per ogni parte del corpo esegui solo 1 serie di ripetizioni.

Gestione e rimedi alla ritenzione ritenzione idrica 2/2

Questi integratori favoriscono la formazione di glicogeno muscolare. Inoltre, il cardio stimola gli enzimi che contrastano il processo glicolitico, Questo interferisce con la capacità massima del corpo immagazzinare glicogeno muscolare. Pertanto, chiunque si stia preparando per un evento dovrebbe avere un coach o amico imparziale per aiutarlo nei suoi preparativi per la gara.

Quando si inizia una dieta, un amico dovrebbe dare uno sguardo da vicino al tuo fisico.

Eseguite tutte le pose obbligatorie. Fate questo ogni settimana.

SCARICA E RICARICA

Il tuo coach dovrebbe essere in grado di vedere se stai perdendo grassi, meglio di te. Se stai perdendo grassi, mantieni la rotta e non cambiare niente con la dieta e il cardio. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante stare con un programma che funziona. Troppe volte, il bodybuilder cercare di accelerare le cose, tagliando le calorie in più o aggiungendo in più di lavoro aerobico.

In questi giorni aumenta anche la leptina, l'ormone che impedisce di essere affamato. Questi due effetti impediscono ai giorni a basso tenore di carboidrati di arrestare il metabolismo, portando l'individuo ad abbuffarsi di cibo.

Il motivo principale è quello di impoverire completamente i muscoli di glicogeno.

Fra questi particolare importanza assume il potassio, di cui ci sarà un aumentato fabbisogno, dato che nella ricarica esso entra nella cellula muscolare insieme al glicogeno. Frutta e verdura, ed in minor misura pasta e pane, sono tra i cibi ricchi di potassio utilizzabili nella fase della ricarica.

Anche la quota di potassio totale da ingerire nei 3 giorni della ricarica va opportunamente calcolata, in rapporto a quella di carboidrati: ometto per brevità tutti i presupposti fisiologici, ricordando comunque che occorrerà introdurne circa 30 miliequivalenti per gr di carboidrati utilizzati ai fini di ricarica. Un eccesso o un difetto saranno egualmente dannosi, soprattutto per il funzionamento del cuore.

Riguardo al tento deprecato sodio, ricordo che il suo apporto deve essere strettamente calcolato, in quanto un eccesso tenderà a richiamare acqua nel sottocutaneo è un minerale tipicamente extracellulare.

La Carb Cycling e come applicarla

Un suo difetto invece, causerà crampi che, inutile dirlo, pregiudicherebbero completamente il vostro posedown. Importante è infine il fosforo, che nella fase di ricarica viene captato attivamente dalle cellule muscolari per formare composti energetici: di qui il rischio di una ipofosforemia calo del fosforo nel sangue che si manifesterà con segni neurologici e muscolari ansia, irritabilità, calo della forza e dei riflessi , tutti egualmente disastrosi per un culturista in gara.

Primo fra tutti la scarsa tolleranza digestiva. Questo vale soprattutto la prima volta che viene adottato questo particolare regime, poi generalmente ci si abitua. Generalmente riservo questa metodica, con cui si possono raggiungere livelli di glicogeno vicini a quelli del metodo classico, agli atleti più delicati o esordienti. Io ho unito la teoria alla pratica, i miei studi sono le teorie, i miei risultati sono la pratica.

Hai letto questo?REFERTI ULSS 9 SCARICARE

Per poter realmente impostare con precisione la dieta della ricarica per ogni singolo individuo è necessario utilizzare i dati peculiari di ciascun atleta, oggettivamente misurati.


Ultimi articoli