Nurban.me

Nurban.me

ALLEGATI PEC SU IPHONE SCARICA

Posted on Author Nile Posted in Antivirus


    nell'apertura di file allegati alla pec se configurata con l'App mail di ios, ecco PEC sia con aruba puoi scaricare l'APP dallo store PEC Aruba per risolvere il. Con il varo di iOS 8, purtroppo in Apple Mail è stato introdotto un baco che rende impossibile leggere gli allegati contenuti nei messaggi di. Come aprire allegati PEC su iPhone qualsiasi browser, utile per la lettura dei messaggi ricevuti e per il download e/o l'apertura dei file allegati agli stessi. Purtroppo il programma Mail di iOS mi fa aprire l'allegato EML ma non mi fa scaricare l'allegato). questo succede sia su iPhone che su iPad.

    Nome: allegati pec su iphone
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file: 15.65 MB

    Sostanzialmente, i file EML non sono altro che e-mail in formato di file. Il metodo più semplice per aprirli consiste nell'utilizzare un client di posta elettronica, come Outlook, Outlook Express, Windows Live Mail o Thunderbird. Le versioni più moderne di questi programmi vengono associate automaticamente dal sistema operativo a questo formato di file, quindi per aprire un file EML ti basterà selezionarlo con un doppio clic del mouse.

    Quando apri un file EML all'interno di un client di posta elettronica, sei in grado di scaricare qualsiasi allegato incluso nel messaggio di posta all'interno del file. Allo stesso modo sei in grado di visualizzare la formattazione originaria del testo e le immagini incluse nel corpo del messaggio.

    Saggiamente

    Se stai usando Windows 8, seleziona il pulsante di spunta "Estensioni nomi file" posto nella scheda di menu "Visualizza" disponibile in tutte le finestre "Esplora file". Nelle versioni di Windows meno recenti, dovrai accedere al "Pannello di controllo" e selezionare l'icona "Opzioni cartella".

    Apri la scheda "Visualizzazione" posta nella finestra apparsa, dopodiché deseleziona il pulsante di spunta "Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti". Clicca sul file EML con il tasto destro del mouse, quindi scegli l'opzione "Rinomina" dal menu contestuale apparso.

    Cancella l'attuale estensione e sostituiscila con. Tramite un messaggio a video il sistema operativo Windows ti avviserà che l'operazione potrebbe causare problemi nell'utilizzo del file.

    Apri il file utilizzando Internet Explorer. Normalmente è il programma predefinito per l'apertura dei file MHT. Per procedere, seleziona il file in oggetto con il tasto destro del mouse e scegli la voce "Apri con" dal menu contestuale apparso, dopodiché clicca sull'opzione "Internet Explorer" dall'elenco dei programmi disponibili.

    Verrà aperta una nuova finestra di Internet Explorer, al cui interno troverai il contenuto del file MHT, visualizzato in modo quasi identico a come un client di posta visualizza i file in formato EML. Accedi alla cartella in cui è memorizzato il file EML che vuoi aprire.

    Informazioni domanda

    Fai doppio clic sulla cartella. Tutti i file EML presenti all'interno verranno visualizzati in ordine. A questo punto non dovrai fare altro che selezionare i messaggi EML che desideri visionare.

    In questo caso sarai anche in grado di accedere a qualsiasi file allegato al messaggio di posta consultato.

    Trovi spiegato tutto qui sotto. Tutto qua!

    Purtroppo non sono in grado di fornirti le istruzioni precise per tutte le app di PEC esistenti ma, come ti ho già accennato in precedenza, i passaggi sono pressappoco gli stessi a quelli già visti. App ufficiali PEC Esattamente come già visto per Android, servizi come Aruba e Legalmail mettono a disposizione app dedicate alla gestione e alla visualizzazione della posta elettronica certificata con relativi allegati specifiche per iPhone e iPad.

    Le modalità di funzionamento sono identiche a quelle già viste per Android, per cui ti invito a consultare la sezione dedicata per ulteriori informazioni al riguardo. Te lo spiego subito. Nota: se necessario, immetti nuovamente nome utente e password anche nei campi relativi ai server della posta in entrata e della posta in uscita.

    Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft.


    Ultimi articoli